Sentiero di San Cono – il Bosco

Sentiero di San Cono

Tra Capo Palinuro e Marina di Camerota, sulla costa che sovrasta la Cala del Cefalo e il letto del Fiume Mingardo, sorge una delle emergenze naturalistiche e botaniche più importanti del Cilento e di tutto il bacino del Mediterraneo: il Bosco di San Cono, uno degli ultimi boschi spontanei di Pino D’Aleppo.

Superando il primo, notevole dislivello e risalendo la folta pineta, si arriva in cima al costone roccioso che sovrasta la Cala del Cefalo e la sua lunga spiaggia. Il panorama è spettacolare: il fiume Mingardo, la collina della Molpa e la Marinella, l’Arco Naturale, il promontorio di Capo Palinuro. Durante l’escursione sarà possibile vedere un’impressionante quantità di erbe spontanee e piante aromatiche.

Categoria: naturalistica

Difficoltà: facile

Periodo: tutto l’anno

Abbigliamento consigliato: scarpe da trekking o comunque chiuse (es. scarpe da ginnastica).

Adatto per: bambini – adulti

Per ogni ulteriore info: +39 347 1946294 / 0974 1926425