Loading...
Home 2018-04-20T18:27:38+00:00

CILENTO, PER VIAGGIATORI DI CORPO E ANIMA

Per viaggiatori curiosi, per tutti coloro che sanno che l’insperato può essere proprio lì, dietro l’angolo…

Una storia millenaria e ricchissima di vestigia uniche, incrocio di popoli attraverso i secoli. Una natura incontaminata e lussureggiante, con la più ampia varietà di flora e fauna e un altissimo numero di specie protette. Una gastronomia rinomatissima e deliziosa, culla della dieta mediterranea, quella più pura, quella più autentica. Un territorio lontano dalla città e soprattutto dai soliti schemi, in cui perdersi, spesso, significa ritrovarsi…

Questo è il Cilento. Il nostro intento è far conoscere le sue bellezze, dare informazioni, rotte e consigli di viaggio a chiunque voglia respirare anima di Mediterraneo.

COSA ABBIAMO PER TE?

Idee viaggio che spaziano dalla natura alla storia, dalla gastronomia all’artigianato: un modo nuovo per scoprire un territorio antico

2018-05-01T16:57:11+00:00

Birdwatching a Palinuro

Il birdwatching è l’attività che permette l’osservazione dell’avifauna nel suo ambiente naturale. Il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, grazie alla sua posizione geografica, alle condizioni geomorfologiche, alla ricchezza della sua flora si presenta come una delle regioni più interessanti dal punto di vista naturalistico. Alberga infatti oltre un terzo delle specie floristiche presenti in Italia, e Palinuro, che del Cilento è "la Perla", è un posto paradisiaco per gli uccelli che amano nutrirsi di germogli. Grazie anche ai due fiumi, Lambro e Mingardo, che vi sfociano, creando degli ottimi corridoi per gli uccelli migratori, a partire dalla primavera ospita circa 200 diverse specie, tra chi decide di sostare anche solo per qualche ora e chi, invece, trova il posto ideale per la sua nidificazione. Da piccoli passeriformi come culbianco, averla capirossa, canapino maggiore, stiaccino, ad uccelli acquatici come sgarza ciuffetto, airone bianco e nitticora o possenti rapaci diurni e notturni come allocco, barbagianni, sparviere e falco pellegrino, e ancora coloratissimi, maestosi e inconfondibili gruccione, martin pescatore e upupa, il birdwatching regala emozioni forti e grandi soddisfazioni agli amanti dell'avifauna e della natura in generale.

2018-04-19T13:59:35+00:00

Sentiero di San Cono – il Bosco

Tra Capo Palinuro e Marina di Camerota, sulla costa che sovrasta la Cala del Cefalo e il letto del Fiume Mingardo, sorge una delle emergenze naturalistiche e botaniche più importanti del Cilento e di tutto il bacino del Mediterraneo: il Bosco di San Cono, uno degli ultimi boschi spontanei di Pino D’Aleppo. Superando il primo, [...]

2018-04-19T14:00:29+00:00

Trekking lungo la Pineta del Mare di Capo Palinuro

Percorso particolarmente indicato per i meno esperti e/o per le giornate più calde, si snoda lungo la Pineta che sovrasta l’area del porto di Palinuro. Al suo interno, diversi sentieri permettono di effettuare piacevoli passeggiate all'ombra degli alberi, mentre il respiro del mare che sale e rompe il silenzio della pineta è un invito a meditare e rilassarsi.

2018-04-19T19:11:29+00:00

Cascata dei Capelli di Venere a Casaletto Spartano

In prossimità del paese di Casaletto Spartano, il Rio Bussentino crea caratteristici giochi d'acqua, il più bello dei quali è la splendida cascata chiamata "Capelli di Venere". Si tratta di uno dei tesori naturalistici più belli, oltre che di più elevato valore ambientale. Dalle acque del Rio Bussentino, un affluente del fiume Bussento, le cascate costruiscono un gioco di luci, rifrazioni e bagliori con acqua, muschio e vapore. Lo spettacolo è davvero quasi unico nel suo genere, mentre la biodiversità del luogo fa sì che si possano osservare un numero altissimo di specie diverse. La visita ai Capelli di Venere è d’obbligo per chi viene nel Cilento e vuole trascorrere una giornata diversa da quella in spiaggia.

vedi tutti gli itinerari

TRAVEL BLOG

Per saperne di più seguici su blog.zingarate.com/cilentofortravelers